friulidoc

la giusta conoscenza

Come usare un montalatte

Gli amanti del cappuccino o del latte caldo non possono rinunciare a questo prodotto. Il montalatte è un apparecchio in grado di trasformare il latte freddo in una morbida schiuma, in grado di replicare l’effetto ottenuto al bar – ma direttamente a casa nostra. Utilizzarlo è molto semplice, e in questa mini guida vedremo come farlo. Se siamo ancora indecisi su che tipo di montalatte acquistare possiamo consultare il sito internet Topelettrodomestici.it.

Per prima cosa dobbiamo capire se il nostro montalatte è un modello manuale o elettrico. Nel primo caso sarà necessario inserire il latte nell’apposito contenitore, e procedere ad azionare l’apposita pompetta con movimenti dall’alto verso il basso. Dopo pochi secondi avremo la schiuma che tanto ci piace, e possiamo versare il liquido in una tazza: pronto da bere! Alla fine di ogni utilizzo è consigliabile sciacquare subito le componenti lavabili – in lavastoviglie o a mano – al fine di evitare incrostazioni e garantire maggiore igiene.

Per quanto riguarda i montalatte elettrici il funzionamento è abbastanza diverso. Per prima cosa dobbiamo collegare l’apposito cavo alla corrente, per permettere il funzionamento dell’apparecchio. Una volta fatto questo, possiamo versare il latte nel contenitore designato. Questo può essere più o meno capiente – a seconda del modello scelto – e permetterci di montare fino a 4 tazze di latte a ogni utilizzo. Bisogna versare il latte entro il limite massimo stabilito (di solito indicato con la scritta MAX), altrimenti c’è il rischio che il liquido fuoriesca dal contenitore. Dopo che avremo riempito la caraffa ricordiamoci di chiudere bene il coperchio – che solitamente ha una chiusura ermetica – prima di accendere il dispositivo. In base al modello che abbiamo comprato sarà possibile montare il latte in maniera classica, o farlo in altre maniere (per esempio a freddo, per preparare dei cappuccini non scaldati). Quando avremo azionato la macchina ci basterà aspettare qualche secondo – senza faticare, come per un montalatte manuale – per avere finalmente la nostra bibita. Anche in questo caso la pulizia è molto importante, e bisogna ultimarla a ogni utilizzo. Tuttavia ci sono alcune componenti che non possono entrare in contatto con l’acqua, e dovremo lavarle solo con una pezza umida. Sul seguente sito trovate una selezione dei migliori montalatte con classifiche e recensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *